Sei in: Home > Strategie Poker > Strategia Texas Holdem > Prendere valore con mani marginali [ULTIMA PARTE]

AssoDelPoker.Com: Texas Hold'em Gratis e Poker Rooms Online

BetClic Poker
------------- giocare gratis a poker texas holdem nelle migliori poker rooms online italiane ------------
Prendere valore con mani marginali [ULTIMA PARTE]
Martedì 16 Luglio 2013 16:14

prendere-valore-mani-marginaliUltima parte dell'articolo relativa a come prendere valore dalle nostre mani marginali.

Eravamo rimasti nell'esempio pratico per cercare di capire al meglio la strategia migliore quando ci ritroviamo in mano carte del tutto marginali. Proseguiamo.

....Prendere valore da una mano media

Dopo l'action al flop, è il momento del turn. Scende un 9, e il nostro avversario chekka ancora. Da questa azione passiva, noi tentiamo una puntata per portarci via il piatto, forti di un 10 con Kappa Kicker. In questo caso, siamo ragionevolmente sopra rispetto alla mano dell'avversario, sicuri che i due check (questo e quello al flop) siano motivo di insicurezza. Ovviamente, l'avversario potrebbe aver in mente un check-raise al turn con una mano molto forte, ma l'impressione è quella che possa avere una mano comunque buona per un eventuale showdown, anche se inferiore alla nostra.

snai poker

Call da parte dell'oppo. A questo punto il river porta con se un 5. Una carta decisamente buona per noi in quanto, a meno di un full chiuso proprio con una coppia di 5, la nostra mano sarà sicuramente migliore. E nell'ipotesi di un tris di 9? Anche in questo caso è improbabile, in quanto sicuramente avrebbe controrilanciato al turn per un'eventuale bluff-catch da parte nostra.

Veniamo chiamati, e l'oppo gira 6-7.

Di positivo, c'è che nella nostra condotta di gioco il nostro range è polarizzato su due elementi: siamo nuts oppure totalmente in bluff. La ragione per cui siamo riusciti a portar via una gran quantità di chips al nostro avversario, è dovuta principalmente alla linea di gioco seguita al flop. Il check ha indotto l'avversario ad escludere dal nostro range moltissime mani forti, tra cui sicuramente il 10.

In conclusione, con mani medie, è opportuno non cedere con estrema facilità nel mettere le chips nel piatto. Come in questo caso, una condotta di gioco simile, ci permetterà in molti casi di ottimizzare le nostre mani, traendo un vantaggio sicuro nel lungo periodo.

CondividiTwitter

 
 
FacebookTwitterGoogle
BetClic Poker
Betclick Poker