Cosa aspettarsi dal poker online nel 2013 [PARTE UNO]

aspettative-poker-online-2013Si parla molto di nuovi emandamenti per il poker live legale in Italia, ma non si considerano le difficoltà che il poker online sta vivendo negli ultimi periodi. Vediamo dunque quali possono essere le nuove disposizioni per questo 2013.

aspettative-poker-online-2013Si parla molto di nuovi emandamenti per il poker live legale in Italia, ma non si considerano le difficoltà che il poker online sta vivendo negli ultimi periodi. Vediamo dunque quali possono essere le nuove disposizioni per questo 2013.

Non è tutto rosa e fiori quello che gira intorno al mondo del poker online. Se da una parte troviamo Pokerstars.it sempre più leader del settore, dall’altra troviamo un’innovazione che stenta a decollare. Il 2012 ha evidenziato un calo nella maggior parte dei network, dovuto principalmente al fatto che il mercato italiano rappresenta una piccola porzione di utenze se rapportata alle tasse applicate. Che questo sia l’inizo della fine per il poker in Italia? Qual’è la strada da intraprendere?

Unificare i mercati europei

Il primo passo sarebbe sicuramente quello di unificare quei mercati che hanno dato il via libera al poker online, ossia Spagna, Francia e Italia. Queste 3 nazioni, unificate in un unico mercato regolamentare, possono portare nuova linfa vitale in un settore dove, da tempo a questa parte, necessita di una nuova e forte scossa innovativa. Il poter contare su oltre 2 milioni di giocatori che continuamente affollano i tavoli, sarebbe un buon modo per aumentare i profitti globali, oltre a permettere nuove sfide tra le diverse nazioni. Come possiamo vedere, le note positive sono molteplici, a differenza invece di quando accade adesso nel nostro Paese, oltre che in Spagna e Francia.

poker-online-mercato-unicoContinuando a mantenerci su questa linea rigida e poco funzionale, il rischio è quello di abbandondare il poker online nel giro di qualche anno, quando la raccoltà risulterà essere decisamente inferiore rispetto agli standar attuali. Ad esempio, in Francia il poker online soffre della forte tassazione applicata ai giocatori, il chè ha portato ad un grosso calo d’utenze, superate dalle scommesse sportive e, udite udite, dalle corse dei cavalli! Anche la Spagna non se la passa meglio, dove il poker online non sta rispettando le aspettative prefissate, con pochi operatori attivi che devono sobbarcarsi gli alti costi della gestione delle sale.

In Italia, la situazione è meno drastica, ma senza un rinforzo delle classiche strutture, con il tempo andrà via via peggiorando. Il 2013 sembra poter essere l’anno decisivo per nuovi emandamenti in merito, per questo restiamo in attesa di futuri sviluppi.

4,5 rating
Bonus di Benvenuto del 100% sul primo deposito fino a 500€
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
Bonus di benvenuto del 100% fino a 1000€
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,3 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it