Nuovi piani politici-finanziari per il gaming online Europeo [ULTIMA PARTE]

Nuovi piani finanziari per il gaming onlineConcludidiamo, in quest’ultima parte dell’articolo, il nostro editoriale, analizzando le ultimissime novità sul fronte gaming online in Italia e non.

Nuovi piani finanziari per il gaming onlineConcludiamo, in quest’ultima parte dell’articolo, il nostro editoriale, analizzando le ultimissime novità sul fronte gaming online in Italia e non.

Legge di conversione del decreto Balduzzi e il decreto Sanità

Tale legge viene riproposta questa volta sotto un’altra veste, mantenendo intatta però quella che risulta essere la prerogativa assoluta per la salute e il rispetto dei minorenni. In particolare, vengono confermate le distanze minime di sicurezza (slot, Vlt) imposte a 500 metri da qualsiasi luogo ricreativo, come scuole, locali pubblici etc…, vietando inoltre in maniera assoluta messaggi pubblicitari che inducano il soggetto a frequentare queste macchine da gioco. Ad affiancare queste prerogative, altri 350 nuovi emendamenti sono stati resi pubblici dal governo, anche se alcuni punti possono muovere ancora delle critiche in merito. Il tutto deve essere confermato per il 12 Novembre, in modo tale da poter proseguire con maggior insistenza su altre difficoltà riscontrate in questi anni nel gaming online e non.

Anche sul fronte Decreto Sanità si sono espressi gli organi competenti, i quali presentavano in precedenza l’obbligo di munirsi della tessera sanitaria o codice fiscale per avere accesso illimitato alle slot e agli apparecchi elettronici. Con la nuova legge, la Commissione Bilancio ha bocciato definitivamente questa regola, lasciando aperti altri margini di manovra in merito.

I GIOCATORI ITALIANI NON POTRANNO GIOCARE SU FULL TITL POKER

Full Tilt Poker non riaprirà per i giocatori italiani. Almeno non per il 6 Novembre, data imposta per il ritorno della famosa red room. Molte delle peculiarità della poker room saranno stravolte dalla stessa Pokerstars, che imporrà una politica attraverso un classico sistema vip, a differenza della rakeback del 27% offerta a tutti coloro che si iscrivevano ai siti affiliati. Gli utenti potranno inoltre spendere i proprio punti accumulati presso lo shop, rinnovato e presentato sotto un’altra veste, questa volta in linea con la regolamentazione delle varie poker room legali.

William Hill presto ingloberà Paradise Poker e SportingBet

William Hill si sta muovendo con grande insistenza per garantirsi i privilegi del caso. Parliamo infatti dell’acquisto di SportigBet e Paradise Poker, quest’ultima conosciuta come la più famosa in territorio internazionale prima del 2006. Voci di corridoio vedono iPoker in vetta alle preferenze del colosso delle scommesse, anche se altri Network potrebbero fare la loro offerta in tempi ristretti.

4,5 rating
+ 500€ BONUS sul primo deposito
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
+ 30 TICKET FREEROLL da 1000€ senza deposito
+ 100€ BONUS deposito
+ 40€ in ticket tornei
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,0 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it