Capire di essere battuti nel pre-flop

Capire di essere sotto nel preflopIl pre-flop è un momento molto importante per prendere le nostre decisioni. Attraverso di esso metteremo le basi sul proseguio della partita, perciò ogni scelta può essere analizzata nel modo giusto o sbagliato. Vediamo in questo articolo come capire o meglio, tentare di capire se nel pre-flop non ci sia più spazio per le proprie pretese di gioco.

Capire di essere sotto nel preflopIl pre-flop è un momento molto importante per prendere le nostre decisioni. Attraverso di esso metteremo le basi sul proseguio della partita, perciò ogni scelta può essere analizzata nel modo giusto o sbagliato. Vediamo in questo articolo come capire o meglio, tentare di capire se nel pre-flop non ci sia più spazio per le proprie pretese di gioco.

COSA CONOSCIAMO DEL PRE-FLOP?

Nella fase del pre-flop, si conoscono essenzialmente le proprie carte personali e un altro fattore da non trascurare assolutamente: l’entità della puntata dell’avversario. Per fare un esempio esplicativo, supponiamo di avere in mano carte come 5-8 e che un giocatore rilancia dal big blind. In questo caso, è giusto chiamare oppure limitarsi semplicemente al fold? La risposta ovviamente non richiede moltissime riflessioni o giri di parole, dato che sicuramente la situazione richiede un istant fold in questo caso. Vediamo dunque come evitare perdite superflue del nostro capitale, analizzando varie opportunità per capire al meglio quando è bene chiamare e quando invece è opportuno tirarsi indietro.

Questo ragionameno si può applicare anche ad altri situazioni più complicate da analizzare, come ad esempio coppie medie, carte suited, carte alte etc… Non bisogna mai lasciarsi influenzare dalla tipologia di giocatore che abbiamo di fronte: il loose aggressive, ormai la figura predominante in tutte le poker room, non punta solamente per spaventare gli avversari, e questo concetto va assimilato velocemente in quanto è necessario non correre troppi rischi e limitarsi a sfruttare invece quelle occasioni importanti con mani altrettanto importanti. Bisonga dunque convincersi che la strada battuta risulta essere probabilmente una strada senza via d’uscita: questo concetto è alla base per diventare dei veri professionisti del poker. La fortuna sarà comunque sempre un elemento importante nel poker, tanto quanto l’abilità e il sangue freddo di ognuno di noi. Il segreto è sempre quello di aspettare la giusta occasione, risultando una buona pista di allenamento anche per migliorarsi costantemente nel tempo e non cadere nelle infinite trappole che il poker può presentare.

ANALISI DELLE SINGOLE SITUAZIONI

Prendendo in esame le singole situazioni sopra elencate, analizziamo il caso delle coppie medio-basse. Ad esempio, una coppia di 4 nel pre-flop, non rappresenta la giusta occasione per tentare di chiamare un raise avversario di grossa entità. Il consiglio è dunque quello di foldare, a meno che non si tratti di un rilancio minimo che possa indurci a tentare di scoprire quanto meno le prime tre carte comuni. Una coppia media invece, come 10-10, è molto pericolosa da giocare al flop dopo un raise pre-flop di un’avversario: se dovessero presentarsi over-card nel board, allora le probabilità che la nostra mano sia effettivamente la migliore scarseggiano. Un altro caso importante è quello delle mani suited, osannate da moltissimi giocatori ma che spesso si rivelano niente più che carte mediocri da evitare. Esse infatti valgono ancora meno delle coppie medie, ma hanno lo strano effetto di annebbiare la vista qual’ora dovessero presentarsi tra le nostre carte private.

In conclusione, prima di chiamare un forte rilancio nel pre-flop, assicuratevi di considerare il tipo di giocatore che avete di fronte e non lasciate che una coppia di 2, in un raro momento di rush positivo possa portarvi a dire:” la gioco tanto sicuramente uscirà un tris”. Ricordatevi: il pre-flop è la strada che vi metterà in condizione poi di fare le scelte più corrette nelle fasi successive.

4,5 rating
Bonus di Benvenuto del 100% sul primo deposito fino a 500€
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
Bonus di benvenuto del 100% fino a 1000€
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,3 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it