Come giocare A-A e K-K [PARTE UNO]

Come giocare AAQuando siamo in possesso di una mano come A-A o K-K, un brivido di adrenalina scorre lungo la nostra schiena, in quanto la fortuna ha voluto regalarci la combinazione iniziale più forte del Texas Holdem. A questo punto, siamo davvero invincibili? Quali sono i rischi più ricorrenti?

Come giocare AAQuando siamo in possesso di una mano come A-A o K-K, un brivido di adrenalina scorre lungo la nostra schiena, in quanto la fortuna ha voluto regalarci la combinazione iniziale più forte del Texas Holdem. A questo punto, siamo davvero invincibili? Quali sono i rischi più ricorrenti?

A-A E K-K: LA SORPRESA E SEMPRE DIETRO L’ANGOLO!

Spesso capita che, dopo una lunga attesa nel ricevere una mano “premium”, questa si presenti nel momento più sbagliato della partita. Facciamo un esempio prendendo in considerazione una coppia d’Assi, la mano più forte in assoluto. Rilanciamo dunque standard per circa 3 volte il grande buio e, con estrema sorpresa, nessuno chiama la nostra puntata. Abbiamo quindi portato a casa giusto la somma dei bui, ma non avremo rimpianti se non quello di aver vinto i minimi. Immaginiamo ora di avere la stessa mano, ma invece di effettuare un rilancio, decidiamo di chiamare semplicemente la puntata dell’avversario, in modo da mascherare il nostro reale punteggio. Avendo lui l’iniziativa, promuove continui rilanci costringendoci ad investire le nostre chips lungo il corso delle varie streets e, al momento dello showdown, egli mostra un’improponibile doppia coppia 6-3. Senza neanche accorgercene, abbiamo buttato all’aria la mano migliore, correndo un rischio inutile che alla fine ha permesso all’avversario di aggiudicarsi un piatto che, se giocato diversamente pre-flop, avremmo molto probabilmente portato a casa noi.

Coppia di assi scoppiata

La mossa corretta è dunque sempre quella di rilanciare mani come A-A o K-K, indipendentemente dalla posizione occupata al tavolo. In questo modo, avremo dalla nostra parte l’iniziativa assoluta che lascia a noi il pallino del gioco ed il successivo sviluppo del colpo. Lo slow play è dunque un’arma a doppio taglio che può metterci in una situazione di estrema difficoltà: non lasciarsi mai influenzare emotivamente dalle carte e soprattutto da “queste” carte per evitare spiacevoli sorprese.

LEGGERE CORRETTAMENTE IL BOARD

Una coppia d’Assi è si una mano fortissima, ma nella sua forza si nascondono pericoli che spesso vengono ignorati. Molti si sentono invincibili con questa combinazione di partenza, e al momento di uno scoppio imprecano considerando il Texas Holdem come un gioco di pura fortuna. Va dedotto c


[Vai alla seconda parte dell’articolo]
he il 20% delle volte una coppia d’Assi risulterà perdente, dunque nessun complotto o strana circostanza va attribuita al poker o alla poker room di riferimento. Va invece preso in esame l’eventuale errore di lettura del board, che può a volte riservare delle spiacevoli sorprese. In sostanza, quando si nota un’eccessiva aggressività da parte di un’avversario su di un determinato board, allora questo può essere un primo campanello d’allarme che deve indurci a riflettere con attenzione: cosa può avere il nostro avversario? Perchè sta giocando così aggressivamente, rispondendo colpo su colpo ai nostri rilanci? Da queste domande sorgono i primi dubbi relativi all’efficacia o meno dei nostri due Assi. Giocare d’impulso comporta soltanto errori che spesso compromettono l’esito di una partita: considerare una mano come A-A immune a qualsiasi azione al tavolo è la strada più semplice e veloce per perdere.

4,5 rating
Bonus di Benvenuto del 100% sul primo deposito fino a 500€
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
Bonus di benvenuto del 100% fino a 1000€
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,3 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it