Il gioco heads up [PARTE DUE]

Il gioco Heads UpProseguiamo in questo articolo analizzando le caratteristiche tipiche del gioco heads up, concentrandoci principalmente sul gioco post flop, la psicologia etc…

Il gioco Heads UpProseguiamo in questo articolo analizzando le caratteristiche tipiche del gioco heads up, concentrandoci principalmente sul gioco post flop, la psicologia etc…

IL GIOCO POST-FLOP

In precedenza abbiamo sottolineato come il gioco post flop sia il vero campo di battaglia dove entrambi gli avversari devono dar prova di grande abilità per avere la meglio. Infatti, in questo specifico spot, si mettono in risalto le qualità tecniche e psicologiche di un giocatore, il quale è chiamato a non perdere mai la calma ed agire sempre con la massima lucidità. Analizzare il board richiede dunque massima concentrazione al fine di riuscire a portare a casa il maggior numero di piatti possibili: questo concetto è assolutamente indispensabile, in quanto in heads up spesso si vince senza nulla in mano, giocando prevalentemente sulla posizione. Raisando pre-flop ci si mette in una condizione tale da poter far credere di avere qualunque cosa in mano, dunque anche senza nulla in nostro possesso possiamo vincere il piatto. Questa situazione è molto frequente con giocatori poco esperti, ma va riconsiderata quando siamo seduti di fronte a giocatori preparati. In questi casi infatti, non esistono mosse standard, ma ogni situazione è a sè stante, cioè bisogna considerare vari aspetti che possano indurci in qualche modo a capire con cosa il nostro avversario continui la sua azione.

LA PSICOLOGIA NELL’HEADS UP

In un contesto heads up, la componente psicologica puo giocare un ruolo determinante al fine di una partita. Siamo costretti a prendere delle decisioni in maniera rapida, e ogni mano persa può indurre ad una reazione scomposta che spesso porta all’inevitabile sconfitta. Questo aspetto vale molto di più nell’heads up, dove si richiede fermezza e ottima gestione di se stessi, in quanto una semplice giocata dubbia da parte dell’avversario può portare a nervosismo e stress, stress dovuto anche al modo in cui si presentano dinanzi a noi. Possiamo trovare infatti moltissimi tipi di giocatori, da quello iper aggressivo, a quello che impiega moltissimo tempo prima di agire: in entrambi i casi, il nostro scopo è quello di applicare sempre la strategia corretta in ogni situazione e lasciarsi alle spalle brutti episodi che vanno a minare la nostra qualità al tavolo.

L’IMPREVEDIBILITA è L’ARMA VINCENTE

In heads up si è costretti inevitabilmente a giocare molto spesso con gli stessi avversari, percui saper cambiare marcia e rendere il proprio gioco imprevedibile può essere assolutamente profittevole per avere una cosidetta “edge” nel lungo periodo. Quindi azzardare qualche bluff in più oppure mostrare un lato di se in realtà falso puo essere la chiave per la svolta: ogni mano deve essere giocata in relazione all’avversario e questo deve portare inevitabilmente a correre dei rischi, rischi che portano il più delle volte a smascherare il gioco altrui.

In conclusione, l’heads up è una disciplina affascinante ma molto complessa nei suoi mille aspetti, il che puo renderla molto profittevole per tutti coloro che si avvicinano con disciplina e sicurezza, doti assolutamente indispensabili per risultare vincenti nel lungo periodo.

4,5 rating
Bonus di Benvenuto del 100% sul primo deposito fino a 500€
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
Bonus di benvenuto del 100% fino a 1000€
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,3 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it