Il gioco heads up [PARTE UNO]

il-gioco-heads-upL’heads up è forse la disciplina più interessante ed emozionante nel poker, in quanto mette in risalto le abilità di ogni singolo giocatore ed elevando gli aspetti generali che accompagnano il gioco all’ennesima potenza. È la tappa conclusiva di ogni torneo, oltre che una specialità a sè, per questo vanno imparati alcuni aspetti che differiscono dalla classica partita a più giocatori.

il-gioco-heads-upL’heads up è forse la disciplina più interessante ed emozionante nel poker, in quanto mette in risalto le abilità di ogni singolo giocatore ed elevando gli aspetti generali che accompagnano il gioco all’ennesima potenza. È la tappa conclusiva di ogni torneo, oltre che una specialità a sè, per questo vanno imparati alcuni aspetti che differiscono dalla classica partita a più giocatori.

IL GIOCO HEADS UP: CARATTERISTICHE

Essendo uno scontro “uno contro uno” o “testa a testa”, le odds hanno un incidenza significativamente maggiore, in quanto le possibilità che una mano preflop abbia un valore più basso rispetto a quella dell’avversario è molto più bassa che ai tavoli con più giocatori, per questo si è portati a vedere molti più flop anche con mani marginali. Per fare un esempio, se siamo in 9 al tavolo e troviamo tra le nostre carte private una coppia di Jack, molto probabilmente qualcun’altro al tavolo puo trovarsi in possesso di una coppia più alta, o almeno una carta tra Q-K-A, carte che se scendono al flop possono metterci in seria difficoltà. Diversa invece la situazione in un contesto heads up, dove la nostra coppia di Jack o anche una coppia più bassa può assumere un valore estremamente importante, anche a fronte di un flop poco favorevole. In questo caso infatti, anche con un Q-K o A abbiamo ancora la possibilità di portarci a casa il piatto, in quanto la probabilità indicano che difficilmente il nostro avversario avrà proprio una di queste carte. Dunque, in heads up bisogna imparare diverse strategie per risultare vincenti nel lungo periodo.

LA POSIZIONE IN HEADS UPheads-up

Se durante una partita con più giocatore al tavolo la posizione ricopre un ruolo fondamentale, in heads up questo aspetto ha un’incidenza ancora maggiore. Ad ogni mano, la posizione del bottone si alternerà, per questo di volta in volta bisognerà pagare il piccolo e il grande buio. Giocare in posizione e dunque rubare i bui è una strategia assolutamente indispensabile una volta arrivati a livelli molto elevati, contestualizzando questo aspetto in relazione all’avversario. Quando infatti effettueremo un rilancio molto consistente, il nostro avversario sarà costretto a passare la propria mano se non in possesso di un punteggio quanto meno rassicurante. Se veniamo chiamati, abbiamo comunque dalla nostra la posizione, che ci permetterà di agire esattamente dopo aver osservato con attenzione le mosse dell’avversario, prendendo di conseguenza una decisione.

IL GIOCO PRE-FLOP IN HEADS UP

Il pre-flop è una fase che non va assolutamente trascurata, una fase che può essere determinante al fine della vittoria finale. Il vero campo di battaglia è il flop, ma senza una buona base di partenza questa fase può essere mal interpretata. Quando i bui sono molto bassi, si ha la tendenza di chiamare molto spesso e guardarsi il flop a poco prezzo, un espediente che non dispiace a nessuno.

Difficilmente l’azione si chiude nel pre-flop: in casi eccezionali, siamo di fronte a mani estremamente forti, in quanto un bluff che ricopra gran parte del nostro stack agli inizi di un heads up è assolutamente controproducente.

4,5 rating
Bonus di Benvenuto del 100% sul primo deposito fino a 500€
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
Bonus di benvenuto del 100% fino a 1000€
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,3 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it