Impossibile giocare sempre il proprio A-game? [ULTIMA PARTE]

Impossibile giocare sempre al massimo?In quest’ultima parte dell’articolo, evidenziamo quelli che possono essere gli errori più comuni e come correggerli in breve tempo per rendere il nostro A-game profittevole e continuativo nel tempo.

Impossibile giocare sempre al massimo?In quest’ultima parte dell’articolo, evidenziamo quelli che possono essere gli errori più comuni e come correggerli in breve tempo per rendere il nostro A-game profittevole e continuativo nel tempo.

COME GIOCARE Più SPESSO IL NOSTRO A-GAME?

  • Innanzitutto, occorre eliminare al più presto il nostro cosidetto C-game, ovvero quel gioco ormai superato che spesso ci mette in condizioni di commettere errori ovvi di valutazione, anche se siamo consapevoli che la nostra azione è sbagliata rapportata al medio-lungo termine. Questo significa che siamo propensi a commettere lo stesso errore più volte ed in maniera più accentuata di quanto possiamo immaginare: di conseguenza, il nostro A-game farà la sua comparsa in maniera meno frequente, lasciando che gli errori continuino a far parte del nostro bagaglio tecnico. Mettersi in gioco ed elimanare progressivamente il proprio C-game, darà modo di giocare il nostro A-game in maniera più facile e spontanea.

  • Anche la componente mentale svolge un ruolo cruciale nel poker. La mancanza di fiducia, la stanchezza, il tilt etc… sono tutti fattori che incidono sul nostro modo di approcciarci alla partita, anche se siamo consapevoli di non giocare il nostro A-game. Questo perchè si è portati a tentare di recuperare eventuali perdite anche in condizioni psicofisiche non idonee, lasciano poi che il nostro ego prevale sulle nostre reali capacità al tavolo. Bisogna eliminare al più presto questi enormi problemi per poter giocare sempre al massimo delle proprie capacità.

  • Prendete nota di tutto ciò che accade al tavolo e….scrivete, scrivete e scrivete ancora. Bisogna imparare a mettere tutto nero su bianco per essere sempre pronti a cambiare marcia qualora ci si rende conto di essere scivolati nel nostro B-game o peggio ancora C-game. In questo modo sarà molto più facile risalire al nostro A-game e giocare in tal modo un poker bello e profittevole per le nostre casse.

  • Tenere traccia dei propri progressi è un buon espediente per analizzare e correggere eventuali leak sorti alla fine di una particolare sessione di gioco, o quanto meno per analizzare le nostre qualità di gioco. Per fare questo, servitevi dei numerosi programmi si supporto come Holdem Manager o Poker Tracker, sicuramente i migliori nel loro campo. Se non avete voglia però di investire denaro in simili software, basterà un semplice foglio excell dove annotare ogni nostro eventuale miglioramento o peggiormento e, nell’evenienza, correggerlo in breve tempo.

In conclusione, abbiamo visto generalmente quali sono i punti chiavi da seguire per giocare in maniera più continua possibile il nostro A-game, giocando cioè il nostro miglior poker per quel determinato livello a cui siamo abituati. Ogni qual volta che alziamo l’asticella, di conseguenza il nostro precedente A-game diventerà il nostro B-game, dunque bisognerà rimboccarsi le maniche ed adattarsi al nuovo livello di gioco per raggiungere al più presto l’A-game necessario.

4,5 rating
+ 500€ BONUS sul primo deposito
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
+ 30 TICKET FREEROLL da 1000€ senza deposito
+ 100€ BONUS deposito
+ 40€ in ticket tornei
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,0 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it