La forza del bottone prima e dopo il flop [PARTE DUE]

La forza del bottoneContinuiamo ad analizzare come giocare da bottone dopo il flop, riprendendo l’esempio fatto nel precedente articolo.

La forza del bottoneContinuiamo ad analizzare come giocare da bottone dopo il flop, riprendendo l’esempio fatto nel precedente articolo.

FLOP

Dopo l’esempio riportato nella prima parte di questo articolo, siamo rimasti in una situazione con 3 giocatori al tavolo ed un piatto complessivo pari a 12€. Non ci resta che vedere il flop.

Il board porta con se un [Asso di Quadri, Asso di Picche e 3 di Quadri] e la parola passa al [giocatore 5] . Vista l’azione passiva prima del flop ed un board tuttosommato favorevole, egli decide di puntare esattamente la metà del piatto per indurre gli avversari ad abbandonare le proprie carte. Non è dello stesso parere il [giocatore 6], il quale interpreta la puntata del [giocatore 5] come un semplice tentativo di bluff e che la sua mano sia dunque la migliore al tavolo. Decide percui di mettere nel piatto 6€ e chiamare la sua puntata. A questo punto è il [giocatore 4] a dover parlare e, forte della sua posizione di bottone, decide anch’egli di appoggiarsi semplicemente alle puntate precedenti. Il piatto a questo punto è pari a circa 30€ e 2 carte devono essere ancora girate.

TURN

La quarta carta comune è [l’Asso di Cuori] ed il [giocatore 5] chiude un bel full con il suo 3, ma non riesce a mettere su un range di mani definito i suoi avversari. Anche con un full, egli non può spingere ulteriormente, dato che una coppia gia servita oppure un Asso in mano ad uno dei due giocatori rimasti potrebbe costargli parecchio. Per questo motivo, il [giocatore 5] opta per un semplice check lasciando dunque la parola al [giocatore 6], il quale interpreta questo check come chiaro segno di debolezza. Non pensa che il giocatore dopo di lui abbia migliorato la sua mano con l’Asso al turn, ma Kappa in suo possesso basterebbe per battere la sua Donna. Per questo, decide di puntare 16€, circa la metà del piatto, sicuro che almeno uno degli avversari mollerà il colpo.

Tocca al [giocatore 4] che continua ad appoggiarsi alle puntate degli avversari sapendo di avere un grosso vantaggio derivato dalla sua posizione al tavolo. A questo punto la parola torna nuovamente al [giocatore 5] il quale preferisce lasciare la propria mano, convinto di avere un punteggio più basso rispetto agli altri.

Dopo questo giro di puntate, il piatto è salito a 62€ e deve essere girata ancora un’ultima carta.

RIVER

Scende la quinta ed ultima carta: è un [2 di Fiori]. Il primo a parlare è il [giocatore 5] che rivaluta la possibilità di avere il miglior punteggio, in quanto il call sul turn da parte del [giocatore 4] potrebbe nasconde numerose insidie. Mantenendo una strategia prudente, decide di bussare e lasciare che l’avversario faccia la sua mossa. Questa situazione è perfetta per il [giocatore 4], in quanto le sue continue chiamate in posizione hanno permesso di raccogliere i frutti sperati.

A questo punto non resta che effettuare una puntata proporzionata al piatto, il quale ritiene essere circa la metà del valore del piatto, 32€. Detto fatto: il [giocatore 5] decide di passare la sua mano e il [giocatore 4] può portare a casa un bel piatto da 94€.

Se da una parte il [giocatore 5] rimane con molti dubbi e perplessità, dall’altra abbiamo visto come una strategia perfetta abbia permesso di sfruttare al massimo la posizione di bottone al tavolo e vincere dunque con la mano più debole.

4,5 rating
Bonus di Benvenuto del 100% sul primo deposito fino a 500€
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
Bonus di benvenuto del 100% fino a 1000€
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,3 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it