Matematica poker: Reverse implied odds

Reverse implied odds Nei precedenti articoli abbiamo visto in linea di massima il significato di odds e outs, di come cioè la matematica ricopre un ruolo fondamentale nell’economia del poker. In questo articolo vediamo invece cosa si intende per “reverse implied odds“, nonchè la sua utilità al tavolo.

Reverse implied odds Nei precedenti articoli abbiamo visto in linea di massima il significato di odds e outs, di come cioè la matematica ricopre un ruolo fondamentale nell’economia del poker. In questo articolo vediamo invece cosa si intende per “reverse implied odds“, nonchè la sua utilità al tavolo.

COSA SI INTENDE PER “REVERSE IMPLIED ODDS”?

In molti ormai conoscono l’utilità del calcolo delle odds e delle outs, in modo da sapere in linea di massiam quelle che sono le nostre possibilità di chiudere un eventuale progetto. Però, quando si parla di reverse implied odds, non si conoscono bene le sue dinamiche applicate al tavolo. In sintesi, per reverse implied odds si va ad indicare una situazione in cui, inseguire e dunque completare il proprio progetto è un fattore svantaggioso. Spiegato in parole più semplici, questo elemento del poker entra in gioco quando il punteggio ottenuto risulta essere come secondo nel contesto in cui ci troviamo. Ad esempio, se abbiamo in mano carte come 8-7 a fiori e stiamo inseguendo un possibile progetto di colore su un board che recita [2 di fiori, K di fiori e 3 di cuori], allora le nostre reverse implied odds potrebbero essere molto alte nel momento in cui anche il nostro avversario sta seguendo la nostra stessa strategia, con in mano però A-Q di fiori. In questo caso, qual’ora dovesse chiudersi il progetto, sicuramente tutte le nostre chips finiranno nello stack del nostro avversario.

Reverse Implied OddsCOME ANALIZZARE LE REVERSE IMPLIED ODDS

È buona prassi selezionare con estrema cura i nostri progetti, evitando di inseguirli quando il board presenta delle pericolosissime coppie. In questo caso infatti, se il nostro avversario non ha ancora chiuso il suo Full-House, è possibile che la carta che a noi utile per chiudere il colore, potrebbe ritornare utile anche a lui per chiudere però un punteggio significativamente più elevato. Se invece lo ha gia centrato, allora risulteremo praticamente sconfitti e la cosa più dolorasa è beccare proprio quella carta a fiori che ci consentirebbe di sentirci “quasi” vittoriosi grazie al nostro flush drow.

Inoltre, nell’ipotesi che noi completassimo il nostro colore e il nostro avversario non abbia centrato il suo progetto, può capitare di non riuscire ad estrarre il massimo valore dal nostro punteggio, in quanto il board presenta combinazioni di carte piuttosto scary.

Se ad esempio, un avversario fino a quel momento particolarmente tight apre dalla prima posizone con un raise standard x3 e il board presenta 3-3-8, allora è buona norma inseguire un nostro eventuale progetto qualora abbiamo dalla nostra parte le giuste pot odds per farlo.

In conclusione, attraverso questi esempi abbiamo visto come spesso una situazione apparentemente favorevole, può essere assolutamente svantaggiosa nell’andamento della partita. Analizzate bene ogni elemento al tavolo e non lasciate che il vostro avversario faccia il vostro stesso gioco.

4,5 rating
Bonus di Benvenuto del 100% sul primo deposito fino a 500€
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
Bonus di benvenuto del 100% fino a 1000€
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,3 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it