Migliorare il proprio Mindset [PARTE DUE]

Migliorare il prorio MindsetIn questa seconda parte, continuiamo ad analizzare gli aspetti necessari per migliorare il nostro mindset nel poker.

Migliorare il prorio MindsetIn questa seconda parte, continuiamo ad analizzare gli aspetti necessari per migliorare il nostro mindset nel poker.

Se domandate a qualcuno – perchè non riesco a guadagnare con il poker? – egli vi risponderà che il poker è un gioco d’azzardo dove in molti perdono tutto. Se invece, ponete ad un giocatore esperto la stessa domanda, vi risponderà che il poker può essere profittevole solo considerando il lungo periodo. Due diverse teorie, due diversi punti di vista: a chi dare ragione?

GIOCARE CONSIDERANDO IL LUNGO PERIODO

è essenziale, per migliorare il proprio mindset, considerare il gioco del poker come un’investimento per il lungo periodo. Senza questo approccio, gli obiettivi che vi sarete posti andranno presto in fumo. Ecco spiegato il semplice motivo:

– Quando vinciamo una determinata somma di denaro, la nostra mente tente a proteggere quel guadagno, suscitando in noi il desiderio di giocare in maniera più chiusa per non esporsi troppo alla varianza negativa.

– Viceversa, se siamo reduci da una prestazione negativa in termini di profitto, allora il nostro gioco tende ad essere decisamente più aggressivo, col solo intento di recuperare almeno quanto perso e concludere la propria giornata di gioco in perfetta parità.

Questi elementi appena elencati, possono essere banali, ma comunque rispecchiano quelle che sono le principali forme di Tilt nel poker Texas Holdem.

CONSIDERARE IL DENARO SOLO IN MANIERA RELATIVA

Un buon modo per migliore il proprio mindset, è sicuramente quello di considerare il denaro solo in maniera relativa. In pratica, non bisognerà più pensare in termini di profitto giornaliero, ma esclusivamente se le scelte da noi effettuate possano essere profittevoli nel lungo periodo. Infatti, essere troppo attaccati ai soldi (parlo di una partita cash game) può comportare quanto segue:

– In un piatto dove probabilmente (non sicuramente) abbiamo la mano migliore, siamo restii a mettere le nostre chips al centro, per via di un risentimento psicologico basato sulla quantità di denaro. In pratica, non puntiamo la giusta quantità di chips quando se ne presenta l’occasione ideale.

– Il bluff è un’arma essenziale nel poker, ma per il giocatore attaccato ai propri soldi diventa un’arma inefficace. Tentare un bluff senza la giusta quantità di soldi è solo un danno.

Non si tratta di elementi facili da assimilare, ma solo l’esperienza al tavolo può farvi apprendere queste piccole me efficacissime regole.

4,5 rating
Bonus di Benvenuto del 100% sul primo deposito fino a 500€
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
Bonus di benvenuto del 100% fino a 1000€
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,3 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it