Qual’è il tuo livello di pensiero? [PARTE DUE]

Quel'è il tuo livello di pensiero?In questo articolo analizzeremo altri livelli di pensiero che caratterizzano il giocatore capace, il campione ed il fenomeno.

Quel'è il tuo livello di pensiero?In questo articolo analizzeremo altri livelli di pensiero che caratterizzano il giocatore capace, il campione ed il fenomeno.

LIVELLO DI PENSIERO DEL GIOCATORE CAPACE

Questa fascia è composta da giocatori abili ed estremamente preparati, dove entra in scena il concetto di “rappresentazione” che comprende uno degli aspetti più difficili per un poker player. In questi casi, la domanda che sorge spontanea è “Cosa pensano gli avversari che io abbia?”

Da qui si intuisce subito l’elevata preparazione ed il salto qualitativo tra il precedente livello di pensiero e quello attuale: non si fa più riferimento soltanto alle proprie carte e quelle dell’avversario, ma si entra in un ottica diversa che ci permette di entrare nei pensieri altrui pilotandone ogni sorta di movimento, come se fossimo noi a decidere per lui. Il concetto alla base sta nel rappresentare, in maniera più accurata possibile, il punteggio che si vuole far credere di avere, studiandone ogni minimo particolare per far si che ciò accada. Quindi, arrivati a questo livello di pensiero, si è perfettamente capaci di ragionare anche a carte coperte: il punteggio in sè assume un valore relativo e l’aspetto psicologio ed emotivo gioca invece un ruolo fondamentale. L’avversario più insidioso per questo tipo di giocatore è l’avversario incapace, colui cioè che non segue un filo logico tra una puntata e l’altra, risultando perciò assai dispendioso tentare di entrare nelle loro menti contorte.

LIVELLO DI PENSIERO DEL CAMPIONE

Qui siamo in una fascia assolutamente proibita, dove il livello di pensiero va ben oltre ogni immaginazione. La domanda è assolutamente semplice ” Cosa pensano i miei avversari che io pensi che loro abbiano in mano? Direte voi, come diavolo si fà ad immagazzianare così tante informazioni? La risposta è semplice: bisogna essere semplicemente dei veri campioni! In questo caso infatti, il concetto di “rappresentazione” assume un’ulteriore impennata verso l’alto, ponendo un livello di pensiero su due piani differenti. Si tratta di capire non solo il pensiero degli altri nei nostri confronti, ma anche le loro possibili ipotesi sulla nostra ipotesi del loro punto. Un concetto assolutamente tortuoso ed impensabile per il giocatore comune, il quale tende ad evitare simili “squali” in quanto considerati assolutamente fuori portata.

LIVELLO DI PENSIERO DEL FENOMENO

Anche qui nessuna eccezione: si tratta assolutamente di un giocatore fuori dal comune, un giocatore capace di vincere milioni di dollari sia live che online, un vero e proprio mostro sacro. Nessuno è in grado di capire il ragionamento che sta dietro alle sue giocate, frutto di estreme riflessioni che lasciano assolutamente senza parole. Chi è in grado secondo voi di chiamare un all in da ben 32.000$ con 10 carta alta? Ecco, il mitico Stu Ungar può essere considerato dunque un fenomeno assoluto, un giocatore forse dalle abilità paranormali. In pochissimi possono vantare un simile livello di pensiero, anche perchè raramente è davvero indispensabile raggiungerlo.

E voi, in quale livello di pensiero vi classificate?

4,5 rating
Bonus di Benvenuto del 100% sul primo deposito fino a 500€
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
Bonus di benvenuto del 100% fino a 1000€
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,3 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it