Riconoscere il bluff o una value bet

Riconoscere il bluffNel poker il bluff è un’arma molto importante, la quale permette di rendere il proprio gioco imprevedibile agli occhi indiscreti dei nostri avversari. Può capitare però che una grossa puntata non sempre sia sinonimo di bluff: vediamo dunque come riconoscere un bluff da una semplice value bet.

Riconoscere il bluffNel poker il bluff è un’arma molto importante, la quale permette di rendere il proprio gioco imprevedibile agli occhi indiscreti dei nostri avversari. Può capitare però che una grossa puntata non sempre sia sinonimo di bluff: vediamo dunque come riconoscere un bluff da una semplice value bet.

BLUFF O VALUE BET?

Il bluff, sia per essere messo in atto che per difendersi, non va mai preso alla leggera, in quanto presenta delle difficoltà concettuali che un giocatore alle prime armi non sempre riesce ad identificare correttamente. Dobbiamo infatti capire alla perfezione se la puntata dell’avversario rispecchia il possesso di una mano legittima oppure se viene effettuata con l’unico scopo di farci abbandondare il piatto. Per riconoscere queste specifiche situazioni, bisogna innanzitutto conoscere i concetti che sono alla base di queste strategie e regolarsi poi di conseguenza.

DIFFERENZE TRA VALUE BET E BLUFF

Per Value Bet si intende una puntata legittima, cioè una puntata con in mano un punteggio molto forte che vorremmo farci pagare dal nostro avversario. Quindi stiamo parlando proprio di due aspetti completamente differenti: puntare senza nulla in mano vuol dire eseguire un bluff, puntare con un buon punteggio vuol dire value bettare. Una volta appresi questi semplici concetti, bisogna capire quando un giocatore è portato a bluffare.

DISTINGUERE IL TIPO DI GIOCATOREBludd e Value Bet

Ogni giocatore ha il proprio stile di gioco che sostanzialmente lo differenzia dagli altri. Questo aspetto ricade inevitabilmente anche sul modo di bluffare o value bettare. Trovandoci di fronte ad esempio un giocatore estremamente passivo, dunque un tight-passive, il suo gioco equivale come giocare a “carte scoperte”, in quanto una sua puntata al flop spesso vuol dire che qualcosa di grosso bolle in pentola. Sicuramente il bluff è un’elemento alquanto raro vederlo in questo genere di giocatori.

Un’altro stile di gioco molto frequente è quello del loose aggressive, giocatore imprevedibile al quale bisogna prestare molta attenzione per non azzardare ipotesi frettolose. Non giochiamo assolutamente in maniera passiva e attacchiamo alla prima occasione utile, in quanto non possiamo intuire immediatamente se la sua azione corrisponde ad un bluff o meno.

DISTINGUERE IL BLUFF DALLA VALUE BET

-TORNEI DAL VIVO:

Se siamo in un torneo live, allora è buona cosa conoscere alcuni aspetti che possano in qualche modo darci dei vantaggi al tavolo. Essere seduti accanto a giocatori “veri” presenta infatti un’elemento aggiuntivo in grado di identificare in maniera più o meno corretta il punteggio in mano ai nostri avversari. Quando ad esempio un giocatore effettua una grossa puntata e mostra eccessiva sicurezza sia nel parlare che negli atteggiamenti comuni, allora possiamo considerare l’ipotesi di un bluff piu che di una value bet. Anche parlare con il sorriso fissando magari un’altra parte del tavolo puo essere sinonimo di bluff, ma ovviamente il tutto va ricondotto a come questi soggetti hanno mostrato il proprio lato umano durante il torneo. Quando invece un avversario mostra insicurezza, magari osservando piu di una volta le proprie carte, allora potrebbe nascondere una mano molto pericolosa, come una scala o un colore, dunque una sua puntata verrà identificata più come una value bet.

TORNEI ONLINE:

Riconosce gli atteggiamenti degli avversari non è sicuramente semplice quando ci troviamo dietro ad un monitor: tutti i concetti sopra elencati in questo caso vengono dunque meno, in quanto non conosciamo realmente la persona seduta al tavolo. Possiamo prendere però sempre degli accorgimenti efficaci, basando il nostro pensiero prevalentemente sul modo di puntare. Prestare molta attenzione al giocatore che mostra il punteggio vincente allo showdown, in quanto dopo questo evento potrebbe presentargli l’occasione di bluffarvi con alte probabilità di successo, visto che vi ha mostrato la mano vincente ed inducendo dunque a pensare che non bluffano mai.

In conclusione, nel poker il bluff e la value bet sono aspetti che vanno imparati alla perfezione. Non esiste un modo specifico per inquadrare un possibile bluff o una puntata per valore, ma comunque attraverso la pratica anche quasta abilità non avrà più segreti.

4,5 rating
Bonus di Benvenuto del 100% sul primo deposito fino a 500€
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
Bonus di benvenuto del 100% fino a 1000€
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,3 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it