Stili di gioco: la continuation bet [I PARTE]

continuation betNegli ultimi anni, il poker texas holdem si è evoluto a tal punto da ricevere sempre più consensi positivi da parte dei giocatori, i quali hanno anche loro cambiato il modo di interpretare una partita attraverso un nuovo stile di gioco, sempre più aggressivo e sbilanciato.

continuation betNegli ultimi anni, il poker texas holdem si è evoluto a tal punto da ricevere sempre più consensi positivi da parte dei giocatori, i quali hanno anche loro cambiato il modo di interpretare una partita attraverso un nuovo stile di gioco, sempre più aggressivo e sbilanciato.

Questo ha fatto si che molti professionisti del poker abbiano dovuto rivedere il loro modo di giocare ed adattarsi in fretta a questa nuova ondata di giovani talenti. Una delle tecniche più utilizzate in tal senso è la Continuation Bet [C-BET]

La Continuation Bet

Questa tecnica, se cosi può essere definita, è un concetto fondamentale da inglobare assolutamente, data anche l’estrema semplicità con cui può essere messa in pratica. Essenzialmente, si parla di continuation bet quando, a seguito di un nostro raise pre-flop, l’azione viene continuata effettuando immediatamente un’altra puntata al flop, indipendentemente dal valore delle carte scese.

continuation betIl principio alla base di questa tecnica sta nel fatto che, anche se il board non porta carte per noi utili, possiamo comunque aggiudicarci il piatto giocando sull’ipotesi che anche il nostro avversario possa aver mancato totalmente il board e quindi indurlo a passare la propria mano. Una strategia alquanto semplice ma estremamente efficace, soprattutto contro giocatori estremamente passivi.

Spesso però, la continuation bet viene applicata senza considerare ogni singola variabile, utilizzata in qualunque situazione con la conseguente perdita di credibilità della stessa. Questo concetto può essere ricondotto soprattutto nel cash game, dove numerosi giocatori professionisti adottano delle contromisure tali da annullarne efficacemente gli effetti.

Vediamo adesso un esempio esempio pratico per chiarire al meglio ciò di cui stiamo parlando.

ESEMPIO 1

Il giocatore 1, con in mano [A-K], decide di entrare in gioco effettuando un rilancio standard 3x (3 volte il grande buio). Dal bottone, il giocatore 2 effettua una semplice chiamata con [K-J]. Il flop porta con se un [9 – 7 – 3], carte che non aiutano minimamente il giocatore 1, il quale però decide comunque di effettuare una continuation bet per portare a casa il piatto. Essendo lui l’aggressore, molto probabilmente il giocatore 2 sarà costretto a passare dato che non ha colpito il board, ma l’eccessivo utilizzo di questa tecnica ha permesso di studiarne anche i vari punti deboli: un board simile, senza figure come A-K-Q-J porta a dedurre che l’original raiser possa non avere nulla in mano e dunque un controrilancio sarebbe la mossa ideale per mettere in pratica questa nostra ipotesi. Il giocatore 2 si aggiudica dunque la mano, avendo giocato non sulle proprie carte ma sull’estrema prevedibilità che questa tecnica comporta se giocata in maniera approssimativa.

Quando applicare la continuation bet

In realtà, non ci sono particolari regole che ci impongono o meno di applicare questa strategia. Come sempre, oltre alla teoria che offre interessanti elementi e punti di riflessione, l’esperienza al tavolo permetterà di acquisire quelle capacità tecniche e mentali necessarie per poter condurre in maniera coerente ogni situazione di gioco. Non bisogna dunque effettuarla continuamente, dato che più viene utilizzata “così tanto per”, meno gli avversari le daranno credito.

4,5 rating
Bonus di Benvenuto del 100% sul primo deposito fino a 500€
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
Bonus di benvenuto del 100% fino a 1000€
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,3 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it