Daniel Negreanu sfata il tabù: suo il quinto braccialetto alle WSOP APAC

quinto-braccialetto-NegreanuDopo Phil Ivey, anche Daniel Negreanu può abbracciare il suo quinto braccialetto in carriera, conquistato nella prestigiosa cornice delle WSOP APAC Main Event.

quinto-braccialetto-NegreanuDopo Phil Ivey, anche Daniel Negreanu può abbracciare il suo quinto braccialetto in carriera, conquistato nella prestigiosa cornice delle WSOP APAC Main Event.

Inaspettatamente, Negreanu ha mostrato un lato del suo carattere decisamente inedito, durante la premiazione del suo quinto braccialetto WSOP: un po di commozione si è intravista tra i suoi commenti post-Main Event, nonostante un carattere che sprizza gioia e simpatia da tutti i pori. Si vedeva che teneva a questa vittoria più di ogni altra cosa, e la prestazione di un grande campione come lui è stata meritatamente coronata con un sogno chiamato braccialetto!

Non poteva essere diversamente: Negreanu era a secco ormai da diverso tempo, forse troppo, anche per uno che in carriera ha vinto praticamente di tutto. Una sofferenza che, giorno dopo giorno, Negreanu ha tentato di alleviare con continui studi e allenamenti, al fine proprio di tornare a competere ai livelli a lui più congeniali. Arrivato all’heads up finale, Negreanu avrà sicuramente ripercorso mentalmente quel Main Event 2009 di Londra, quando un call abbastanza strano porta l’ambito braccialetto nelle mani di Barry Shulman. Le streghe del passato avranno sicuramente fatto la loro comparsa, ma questa volta gli scherzi del destino non hanno potuto nulla contro l’inarrestabile sete di vittoria del campione canadese.Vittoria-Negreanu-Main-Event-WSOP-Apac

L’heads up vede Negreanu decisamente in vantaggio rispetto all’avversario, un giovanissimo Daniel Marton che ha dato prova di grande abilità nel corso dell’evento. Il divario era comunque importante, e l’esperienza di Negreanu ha dato i suoi frutti. Non senza qualche preoccupazione però! Marton trova un clamoroso raddoppio al river, centrando una clamorosa scala bilaterale e ripetendosi qualche mano dopo con l’ennesimo scoppio decisamente tiltante, questa volta con un incastro improbabile al turn.

Daniel Negreanu inizia a spazientirsi, e ancora una volta butta le carte con un gesto di stizza, non accorgendosi neanche del 9 al river che divide il piatto!. Ripreso coraggio e fiducia nel proprio gioco, Negreanu giunge all’epilogo senza sorprese: la sua miserabile coppia di 2 regge fino al river contro A-7 di Marton, per la gioia e la lacrimuccia di un successo finalmente arrivato.

E chissà se, anche questa volta, Doyle Brunson interverrà per criticare la vittoria di un braccialetto fuori Las Vegas? Staremo a vedere.

Ecco il payout di questo prestigioso Main Event WSOP APAC:

  1. Daniel Negreanu – $1.038.825
  2. Daniel Marton – $637.911
  3. Winfred Yu – $423.225
  4. George Tsatsis – $284.715
  5. Kahle Burns – $201.994
  6. Benny Spindler – $146.205
  7. Mikel Habb – $107.730
  8. Russell Thomas – $82.721
4,5 rating
Bonus di Benvenuto del 100% sul primo deposito fino a 500€
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
Bonus di benvenuto del 100% fino a 1000€
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,3 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it