Erosottantasei campione ADP di Gennaio 2010

Si è concluso il primo torneo assodelpoker.com del 2010 che ha portato la novità della doppia lega con Heads Up finale tra i due vincitori

erosottantaseiSi è concluso il primo torneo assodelpoker.com del 2010 che ha portato la novità della doppia lega con Heads Up finale tra i due vincitori. Dopo una lunga cavalcata, conclusasi con lo spareggio finale, celebriamo il vincitore, conosciuto sul forum col nick EROSOTTANTASEI.

Ciao EROSOTTANTASEI, complimenti per la vittoria, parlaci un po’ di te. Presentati alla community.

Ciao a tutti, mi chiamo Vito, in realtà il mio nickname deriva dal mio cantante preferito che è Eros Ramazzotti. Ho 23 anni, abito a Tolve un paesino della Basilicata, in provincia di Potenza e studio all’ Università della Basilicata e ora devo fare uno stage presso un’azienda dopo 1200 ore di corso per conseguire l’attestato in ‘Tecnico superiore per il monitoraggio e la gestione del territorio’.

Sono un appassionato di sport…ovviamente seguo soprattutto il calcio e sono uno sfegatato tifoso della Juventus e il mio idolo è Alex Del Piero.

Da quanto tempo frequenti il forum e come ne sei venuto a conoscenza? Quali sono le tue impressioni e il giudizio riguardo gli eventi e il supporto di AssoDelPoker.com?

Il forum mi piace tantissimo con le sue iniziative e per la disponibilità dello staff. Certamente se voglio trarre dei profitti gioco i sit su PokerSnai dove spesso il livello è basso e gli avversari sono dei principianti. Ma se voglio divertirmi e imparare e visto il tasso tecnico elevato degli utenti sicuramente scelgo i campionati di AssoDelPoker.com.

Sembrerà strano ma gioco a poker a soldi veri solo da metà di Dicembre. Mi sono iscritto a PokerSnai e all’inizio facevo solo i freerolls. Tra questi mi ha incuriosito il Campionato ADP di Natale che era ad accesso ristretto. Allora mi sono informato su internet e ho conosciuto il forum Assodelpoker.com.

Sembrerà strano allora a qualcuno che abbia vinto il campionato in realtà il poker mi ha sempre appassionato. Mi sono documentato e ho sempre giocato su internet e con gli amici!

Dedichiamo dello spazio per celebrare la tua vittoria, hai vinto la lega snai con piazzamenti costanti conditi dalla vittoria nella 5° tappa. Avevi deciso di partecipare a tutto il campionato o hai tentato e poi deciso di concluderlo visto i buoni piazzamenti?

Si avevo deciso di portare a termine l’intero campionato. Il mio segreto è stato essere costanti e regolari…è un obiettivo che mi sono prefissato fin dall’inizio per arrivare in finale. In questo modo sono riuscito anche ad andare a premio nella 5° e 6° dove sono arrivato 1° e 5°.

Avevo partecipato già al Campionato ADP di Natale dove ero rimasto sempre costantemente fra i primi 10 arrivando anche una volta a premi. All’ultima tappa però sono rimasto fuori per un niente rischiando forse troppo e concludendo al 12°posto !!!

Il mio obiettivo era arrivare in finale non correndo eccessivi rischi nelle tappe importanti, spingere in almeno uno dei 2 freerolls e arrivare in almeno una tappa a premi. Credo di aver interpretato bene l’intero campionato! Fino alla quarta tappa ero nei primi quindici però ero 13° o 14°. Quindi per assicurarsi matematicamente l’accesso in finale dovevo fare bene nella 5° tappa. Ho rischiato e ho vinto!!!

Arriviamo alla sfida finale, i primi 15 della classifica, punteggi azzerati e via. Conoscevi già qualche player e il loro modo di giocare, di chi avevi timore? A che punto del torneo hai pensato di poterlo vincere?

Non ho lasciato nulla al caso e mi sono documentato sui precedenti campionati e ho studiato i vari piazzamenti dei player nelle varie tappe. Ovviamente tutti erano pericolosi ma ho focalizzato la mia attenzione soprattutto su Heldor che era il campione in carica, Kaimanoing che si era qualificato 1° in classifica, Bonuanudda, Janus e Facchinett con i quali mi ero scontrato rimasti in 3 nella 5° tappa poi vinta.

In un tavolo finale non puoi permetterti di sottovalutare i tuoi avversari. La posizione con la quale ti sei qualificato non conta. Quello che conta è interpretare al meglio il tavolo finale e studiare i tuoi avversari adattandoti al loro stile di gioco e quando lo hai fatto imporre il tuo! Io ho cercato di essere conservativo e aggressivo a seconda delle situazioni di gioco, dell’ avversario, della posizione al tavolo in cui mi trovavo. Sempre cercando di non prendere inutili rischi e sfruttare le mani forti per incrementare il mio stack!!! Il mio obiettivo era arrivare a premi!

Sinceramente non ho mai pensato di vincere fino a quando all’ HU finale il mio avversario FACCHINETT più corto di me fa all-in con Q J..io faccio un immediato call all-in con 99…flop bianco ecco qui ho cominciato a sperare di vincere augurandomi che non uscisse una Q o un J…turn bianco…river bianco…CAMPIONEEEEE!!!!!

Ma non era ancora finita, il titolo di campione mensile veniva assegnato in una sfida HeadsUp contro il vincitore della lega su partypoker, facchinett. Raccontaci come è andata e qualche mano particolare se la ricordi.

Infatti ancora non era finita…bisognava fare l’ HU con il vincitore party. Chi mi trovo come sfidante? Proprio FACCHINETT. L’ HU si strutturava in 3 sit. Il primo lo perdo giustamente giocando malissimo, allora decido di essere aggressivo nel 2° e infatti vado all-in con A 7 a colore e chiudo al river proprio il colore!!!

Si decide tutto all’ultimo sit, Facchinett è più corto di me e andiamo in all-in, lui A K io A 7, mi dico noooo sono anche coperto….ma nel poker si sa che tutto può succedere e al flop cosa esce…il 7…turn e river bianco…CAMPIONEEEEE!!!!!

Ti rinnoviamo i complimenti per la vittoria e ti lascio lo spazio per una tua dichiarazione finale rivolta ai nostri utenti che non vedono l’ora di riprendersi la rivincita e rubarti il titolo.

Grazie per i complimenti e grazie a tutti coloro che lo hanno fatto subito dopo la mia vittoria. A tutti gli utenti voglio dire che nel poker tutto è possibile, bisogna crederci fino alla fine e oltre la bravura aver anche il cosiddetto fattore C al momento giusto e che nn guasta mai!!!

Io cercherò di fare un bel campionato, di arrivare almeno una tappa a premi e di raggiungere la finale perchè riconfermarsi campione è veramente difficile. Non sempre si verificano le stesse situazioni e i fattori sono molteplici: bravura, fortuna, imprevedibilità e un po’ di coraggio. Allora forza perchè il prossimo campione sarà tra uno di voi che sta leggendo questo articolo. Basta stare lontani dal CAMPIONE in carica!!!

Un saluto a tutti gli utenti e allo staff di AssoDelPoker. A loro va un ringraziamento per le iniziative proposte e la disponibilità. Grazie per avermi dato la possibilità di farmi conoscere con questa intervista e spero non sia l’ultima.

Auguro buona fortuna a tutti per il prossimo campionato e che vinca il migliore…ciaooo!!!

4,5 rating
Bonus di Benvenuto del 100% sul primo deposito fino a 500€
+ 8€ GRATIS in ticket tornei senza obbligo di deposito
4,3 rating
Bonus di benvenuto del 100% fino a 1000€
3,8 rating
Bonus di benvenuto fino a 500€
15€ in tickets per tornei SPIN
4,3 rating
Bonus di benvenuto fino a 600€ sul primo deposito
€9000 di freeroll ai nuovi giocatori
AssoDelPoker
AssoDelPoker è un sito indipendente di informazioni sul poker online, non affiliato a nessuna sala in particolare. Copyright © 2006/2021 – Tutti i diritti riservati. Vi invitiamo a prendere visione del nostro Disclaimer - Privacy Policy - Powered by Topwebsite.it